Lunedì, 03 Ottobre 2022 16:50

TRA TARTUFO E VINO. IL RUCHÈ DI FERRARIS INCONTRA IL PREGIATO TUBERO

È il prestigioso tartufo, tra i tuberi più famosi a livello mondiale, a unire sempre di più Langhe e Monferrato. Le colline, ancora abitate da boschi, sono luoghi prediletti per i cercatori e i loro Fido mentre, nel cuore delle città, va in scena la gastronomia accompagnata da musici e non solo.

È quello che succede ad Alba, capitale internazionale del Tartufo e del cibo dove, proprio in queste settimane, si sta svolgendo la rinomata Fiera. Tra sbandieratori e chef, degustazioni e mostre, cooking class ed esibizioni, laboratori e inaugurazioni, non può mancare Ferraris. Dal Monferrato approda nella capitale del cibo, il Ruchè e la Barbera d’Asti. La squadra guidata da Luca Ferraris sarà infatti ad Alba, all’interno del Cortile della Maddalena, cuore pulsante della città, sabato 22 e domenica 23 ottobre, sabato 19 e domenica 20 novembre dal mattino fino a sera. Un’occasione per conoscere gli autentici sapori del Monferrato e poterli acquistare.

Anche a Moncalvo è tempo di Fiera e Tartufo. Domenica 23 e domenica 30 ottobre, lo storico borgo sarà così abitato da stand gastronomici, mercatini dove acquistare oggetti dell’artigianato locale e aree dove assaporare il buono delle colline: dai tartufi ai prodotti enogastronomici tipici. E per chi lo desidera, è possibile raggiungere Ferraris Agricola. La cantina dista infatti pochi chilometri, poco più di dieci minuti d’auto. Qui vi aspetta la squadra Ferraris con degustazioni guidate e visite alla scoperta del Ruchè.

Letto 950 volte